HAARP

PROGETTO H.A.A.R.P.

HIGH FREQUENCY ACTIVE AURORAL RESEARCH PROGRAM

 

 

Programma di Ricerca Attiva Aurorale con Alta Frequenza

L’ innocenza della mostruosita’

 

1) Quello con sui giocano questi scienziati

2) A cosa serve veramente l’ Haarp

3) Opinioni sull’ Haarp

4) Informazioni sull’ Haarp

5) Cambiamenti climatici

Alla fine del 1993 dopo alcuni studi l’ Air Force’s statunitense decide di costruire gli edifici e le antenne del sistema H.A.A.R.P. nella zona di Gakona in Alaska.

in mezzo alla natura incontaminata....

Il progetto H.A.A.R.P. viene presentato sul sito ufficialehttp://www.haarp.alaska.edu/haarp/index.html come un’ innoqua postazione scientifica dove alcuni benemeriti scienziati stanno studiando gli effetti delle radiazioni ad alta frequenza sulla ionosfera terrestre.

Nella follia c'è un piacere che solo i pazzi conoscono...

In questa base pseudo militare vi sono circa 180 antenne (provabilmente altre ne vengono costruite anche adesso), queste travi alte 22 metri sono in grado di trasmettere fino a 350 km di altezza un fascio di onde ad alta frequenza di oltre i 3,6 MegaWatt.

 

Quello con cui giocano questi scienziati.

La ionosfera e’ uno strato di atmosfera posizionato tra i 60 e i 450 km di altezza, esso ha una grande importanza sia a livello delle radiofrequenze che per la protezione della terra.

La superfice della ionosfera e’ altamente riflettente per le onde radio inferiori ai 300Mhz chiamate onde corte che vengono utilizzate dai radioamatori dagli eserciti ed altro, grazie a questa caratteristica si possono inviare segnali a grandissima distanza superando la curva dell’ orizzonte ottico causata dalla circonferenza della terra.

Oltre a cio’ la cosa piu’ importante e vitale che fa’ la ionosfera e’ quella di proteggere tutti gli esseri viventi di questo pianeta dalle radiazioni ionizzanti mortali provenienti dallo spazio.

Ogni cambiamento di questo delicato equilibrio che protegge il nostro pianeta puo’ non solo provocare danni sopra a quelle regioni colpite dalle onde dell’ H.A.A.R.P. ma sconvolgimenti dell’ intera atmosfera terrestre.

 

A cosa serve veramente l’ H.A.A.R.P.

Attraverso opportune modulazioni delle frequenze delll’ H.A.A.R.P. si possono controllarepostazioni militari sotterranee in paesi stranieri, si possono interrompere o rendere inutilizzabili mezzi di comunicazione, e infine cosa piu’ importante e pericolosissima si puo’ intervenire in maniera massiccia sul clima di determinate regioni di atmosfera.

Le previsioni peggiori dei libri di fantascienza si stanno piano piano avverando, dal controllo totale attraverso mezzi tecnologici, alla persuasione di massa attraverso le telecomunicazioni e infine alle guerre climatiche.

Negli anni 199.970 (’70) dello scorso secolo l’ Unione Sovietica gia’ si preoccupava del rischio che gli Stati Uniti potessero costruire un’ arma elettromagnetica capace di modificare il clima di altri stati distruggendo parti di ozono. Per non correre rischi l ‘ Unione Sovietica si accordo’ con gli Stati Uniti per proibire armi che potessero portare a cambiamenti climatici. Il Giorno: 26 Acqua Mese: 10 Autunno Anno: 199.978 (5 ottobre del 1978) all’ ONU fu approvata la convenzione ENMOD (Environmental Modifications) proprio per scongiurare cio’. Purtroppo come al solito alcuni anni dopo l’ Giorno: 27 Terra Mese: 8 Saturno Anno: 199.987 (11 agosto 1987) il dott. Bernard Eastlund ideava un sistema per controllare i fenomeni meteorologici. Questo scienziato viene considerato come uno dei padri del sistema H.A.A.R.P. Nel 199.992(1992) viene firmata la convenzione sul Cambiamento Climatico (U.N.F.C.C.C.), anche in questo caso la convenzione non verra’ rispettata dagli Stati Uniti.

Il controllo climatico fa parte delle misure di difesa che gli Stati Uniti stanno considerando, studiando e sicuramente hanno intenzione di mettere in pratica per il controllo parziale o totale della politica mondiale, se vi sembra assurdo andatevi a vedere il sito dell’ Air Force’ssulle ricerche future.

Dalle scoperte di Eastlund si evince che dirigendo le potenti antenne di HAARP verso un punto preciso della ionosfera questa si riscalderebbe al punto di innalzarsi fisicamente, in questo modo si creerebbe un “effetto lente” in grado di convogliare i raggi sulla terra con effetti devastanti. Tali onde provocherebberomodificazioni molecolari dell’atmosfera, causando cambiamenti climatici, interferenza con le onde celebrali umane, e forse effetti sui movimenti tettonici con possibili terremoti, ricordiamoci che stiamo parlando di milioni di watt al secondo concentrati in piccole regioni.

ma che bel giochino....

Questa forza spaventosa e’ adesso in mano a poche persone controllate da alcuni settori della piu’ potente difesa militare del mondo e cioe’ quella degli Stati Uniti di America.

un' oasi di morte e distruzione....

 

Opinioni sull’ H.A.A.R.P.

La scienziata di fama mondiale Rosalie Bertell denuncia : “gli scienziati militari degli Stati Uniti stanno lavorando sui sistemi climatici come potenziale arma. I metodi includono l’accrescimento delle tempeste e la deviazione dei fiumi di vapore dell’atmosfera terrestre per produrresiccità o inondazioni mirate“.

 

Richard Williams, fisico e consulente dell’Università di Princeton, dice : “i test disurriscaldamento della ionosfera sono un atto irresponsabile di vandalismo globale […] HAARP potrebbe essere un serio pericolo per l’atmosfera terrestre. Con esperimenti di questo tipo, potrebbero essere fattidanni irreparabili in poco tempo”.

Il Parlamento Russo, ha dato nel 200.002 (2002) il seguente comunicato, firmato da 188 deputati: “Sotto il programma HAARP, gli Stati Uniti stanno creando nuove armi geofisiche integrali, che possonoinfluenzare gli elementi naturali con onde radio ad alta frequenza. Il significato di questo salto è comparabile al passaggio dall’arma bianca alle armi da fuoco, o dalle armi convenzionali a quelle nucleari“. Alcuni scienziati temono che la ionosfera possa collassare per squilibrio elettrico, concludendo: “Possiamo davvero rischiare di manomettere qualcosa che ancora non comprendiamo del tutto, e che appartiene ad ogni forma di vita (non solo umana) su questo pianeta?”

Il “Motion for Resolution” del Comitato sottoposto al Parlamento Europeo cita : “…In virtù del suo esteso impatto sull’ambiente considera HAARP un problema globale e richiede che le sue implicazioni legali, ecologiche ed etiche siano esaminate da una istituzione internazionale indipendente; il Comitato esprime rammarico per il reiterato rifiuto dell’Amministrazione degli Stati Uniti di fornire pubblicamente informazioni sui rischi pubblici ed ambientali del programma H.A.A.R.P…”

 

Adesso anche l’ Europa ha il suo personale progetto HAARP viene chiamato EISCAT in Norvegia con una potenza di 1000 MegaWatt.

Informazioni sull’ H.A.A.R.P.

HAARP il sito ufficiale

Earthpulse Press altre notizie

AREA51 notizie interessanti sui progetti segreti americani

DISINFORMAZIONE altro sito molto interessante 2

 

BackGround on H.A.A.R.P.

Documentario su H.A.A.R.P. in inglese

FreePressInternational rivista

GlobalResearch

USAToday rivista

 

Uncensored rivista NeoZelandese

Progetti Segreti

 

Cambiamenti climatici

 

Negli ultimi anni la temperatura e’ cresciuta sia in estate che in inverno, gli uragani si sono moltiplicati come le alluvioni, le precipitazioni si sono fatte molto piu’ intense in certe zone mentre in altre la siccita’ e’ aumentata, la frequenza dei fenomeni atmosferici avversi si e’ fatta mano a mano piu’ rapida e le manifestazioni sempre piu’ violente.

Se anche una minima parte di questi fenomeni sara’ dimostrato in futuro essere opera di H.A.A.R.P. allora politici e militari dovranno farsi perdonare molto piu’ di guerre inutili come quelle del Vietnam e dell’ Iraq, dovranno risponderne davanti ad un tribunale mondiale per : 1) crimini contro l’ umanita
2) attentato alla sopravvivenza del pianeta della Terra
3) attacco ingiustificato di paesi alleati e non
4) devastazioni, inondazioni, distruzioni di ecosistemi
5) soppressione delle liberta altrui
6) insabbiamento e manipolazione della verita’

 

E i responsabili dovranno pagare risarcimenti di miliardi di dollari al mondo intero (sperando che ce ne sia ancora uno da salvare).

 

Link Utili

  • Disinformazione
  • Le Stragi di Stato
  • Eredità Scomoda
  • Tutto sui Parlamentari
  • La Mappa del Potere
  • Altro