Casa

Consigli per decorare gli Interni

 

Con circa trenta anni di esperienza (hobby) in ritinteggiature di interni (ho iniziato con mio padre quando avevo 10 anni) cerchero’ di dare qualche consiglio spassionato per chi si appresta per la prima volta a questa bellissima esperienza.
Non prendete le mie parole come oro colato, non tutto riesce alla prima e non sempre riesce bene per cui l’ unica e provare e riprovare ancora.

1) Inizio
2) Colori
3) Soffitto
4) Bordi
5) Battiscopa
6) Bagno
7) Camera da letto
8) Camera dei ragazzi
9) Corridoio
10) Cucina
11) Dispensa
12) Ingresso
13) Palestra
14) Sala
15) Soggiorno
16) Studio
17) Pavimento
18) Decorazioni
19) Porte
20) Finestre
21) Mobili

in cima

Inizio

Innanzi tutto bisogna scegliere una buona idropittura murale per interni, per convenzione prendero’ a campione i colori ad acqua murali per interno della Boero.
pittura

In tutti i casi e’ sempre meglio quando si usano prodotti chimici prestare attenzione alla ventilazione della stanza, indossare guanti, mascherina per il viso e protezione per gli occhi.
guanti da lavoromascherinaprotezione per gli occhi

Ricordate sempre di proteggere porte, finestre, zoccolini (battiscopa) e quant’ altro con giornale o tele di plastica e nastro di carta (di varie colorazioni) in modo che non si macchino, inoltre e molto importante coprire con cura i pavimenti specialmente i parquet.

nastro di cartanastro di carta acquistabile da tutti i ferramenta o simili (e’ quel nastro che potete attaccare e staccare senza problemi da tutte le superfici e che non lascia residui)..

protezione pavimentiproteggere con cura i pavimenti.

protezione finestreproteggere i bordi delle finestre.

protezione porteproteggere i bordi delle porte.

protezione zoccoliniproteggere tutti gli zoccolini se presenti.

Prima di tutto bisogna vedere le condizioni delle pareti, dei soffitti, delle porte, delle finestre e degli zoccolini, dopodiche’ dovrete decidere se bisogna colorare solo le pareti o pensare anche ad una verniciatura di porte e finestre e zoccolini (se sono in legno).

Se avete tantissima pazienza potete pensare di scartavetrare tutti i muri per togliere sia la tappezzeria che la pittura precedente, ma e’ un lavoro veramente pesante e lungo. altrimenti potete ridipingere i muri o la tappezzeria prendendo le opportune precauzioni.

In caso di muffe, se la parete e coperta dalla tappezzeria occorre toglierla con gli opportuni mezzi, si usera’ in seguito il prodotto Laser23 adatto alla pulizia dei muri, a meno di condizioni particolari bastera’ una mano di prodotto.

muffe sui muripresenza di muffe o danni all’ intonaco

Se invece avete intenzione di tenere la tappezzeria vecchia (solo se non e’ ammuffita) allora pulitela con semplice acqua.

Se la parete, dopo l’ eventuale pulizia da muffe o da incrostazioni o da eventuali residui di vecchia tappezzeria, presenta dei buchi o graffi va usato il Boerostucco per pareti.
Con una spatola si spalma lo stucco, poi lo si puo’ spennellare con acqua e quando e’ asciutto puo’ errere carteggiato con cartavetro finissima.

stuccarestuccarestuccare

Dopo di questo va usato su tutte le pareti e il soffitto un prodotto chiamato Fondo 2000 che serve per preparare la parete ad accogliere il colore, se avete intenzione di tenere i vecchi zoccolini allora proteggeteli con carta di giornale fissata opportunamente con nastro di carta, a meno di situazioni particolari bastera’ una mano di colore.

Se invece ad esempio avete una parete color blu scuro e dovete farla diventare giallo chiaro e’ evidente che sara’ opportuno dare almeno 2 mani di Fondo 2000.

dipingere murisi puo’ dare la pittura con il pennello oppure a rullo (molto piu’ comodo)

Una volta che avete la casa pronta per la verniciatura definitiva, la cosa importante e’ sapere bene che cosa colorare e con che colore.

Cosa molto importante : “Non usare combinazioni di colori fatte da voi miscelando vari colori”, se vi inventate un colore anche bellissimo mescolando 3 o 4 colori diversi ricordatevi che quando fra 2 o 3 anni dovrete rinfrescare la parete non riuscirete piu’ a trovare lo stesso colore. In questo caso se vi piacciono i Kilt scozzesi allora non avrete problemi con il colore delle pareti.

colori miscelati

Se avete intenzione di colorare la casa come un lindo ospedale allora potete farla tutta bianca con Idrocolor Acrilico Boero, dipingete pure tutti i muri i soffitti con due mani e otterrete un ottima finitura.
Con uno sfondo completamente bianco potete ovviamente sbizzarrivi con il colore degli zoccolini (possibilmente non bianchi), delle porte (possibilmente non bianche), delle finestre (possibilmente non bianche), con i mobili (possibilmente non bianchi) e con i pavimenti (possibilmente non di marmo bianco) anche perche’ altrimenti sembrerebbe un mausoleo.

Se invece siete aperti alle novita’, alle nuove esperienze, all’ avventura e alla gioia che tutto questo puo’ portare sicuramente non vi baserete mai sul bianco per la vostra casa.
Quando alla sera rientrerete nella vostra dimora lo sfavillare di diversi colori sara’ una gioia per gli occhi e per il cuore e vi fara’ dimenticare il ‘grigiore della vita moderna’.

casa allegra

 

Assolutamente sono da evitare colori troppo accesi, solo se in casa ci state veramente poco, oppure la usate solo per fare feste allora li potete usare, il rosso fuoco, il blu cobalto, il nero lucido, il viola, il verde scuro, il marrone scuro, il giallo acceso, stancano molto rapidamente per cui dopo pochi giorni iniziereste a voler uscire sempre piu’ di frequente.
Pensate solamente ad una stanza con un soffitto nero od una completamente rosso sangue, a meno che non siate persone particolari difficilmente resisterete a lungo.

 

troppo rosso troppo nero

in cima

Colori

Adesso vi accingete ad un compito importantissimo e cioe’ la scelta dei colori.
Se questa deve essere la casa in cui abiterete per i prossimi anni, allora sicuramente sara’ opportuno adottare colori tenui e soprattutto adequati alle varie stanze.

Lo studio dei colori legati all’ umore non e’ una sciocchezza, ormai e’ provato che c’e’ un legame stretto tra i colori che vediamo e lo stato di animo a cui ci predisponiamo.

 

Della Boero esistono divirsi tipi di idropittura murale adatti a qualsiasi tipo di muro ad esempio:
NovecentounoAcquabelBrezzaCasasanaKoalaMagnum SatinatoMillestelleTrend

Basandoci su questi dati passiamo alle varie parti e stanze.

in cima

Soffitti :
il bianco va bene, pero’ e’ troppo usato, troppo banale, un colore sicuramente piu’ piacevole e’ un bell’ azzurro o celeste (da piu’ chiaro al piu’ scuro in base alla luminosita’ degli ambienti e dei mobili), e’ un colore rilassante ricorda il cielo degli spazi aperti ed e’ sicuramente originale.

proteggere il muroricordarsi sempre di proteggere le parti sottostanti il soffitto gia’ pitturate con altri colori con del nastro di carta.

soffittosoffitto

Consigli sui colori del soffitto

Della Boero tipo di pittura Casasana per i soffitti possiamo considerare queste tonalita’ :

colore per soffitto
colore per soffitto
Della Boero tipo di pittura Millestelle per i soffitti possiamo considerare queste tonalita’ :

colori soffitto

in cima

Bordi :

Tra il soffitto e i muri sottostanti e’ molto affascinante inserire uno stacco, ad esempio un bordo di qualche centimetro dipinto di bianco o un bordino di legno (color naturale o bianco) o un bordo in gesso di vari formati (eventualmente puo’ essere pitturato prima di essere applicato).
Il colore dello stacco inserito tra soffitto e parete dovrebbe essere della stessa tonalita’ di quello del battiscopa.
bordo casabordo

in cima

Battiscopa :
sono raccomandabili quelli in legno di colore naturale da applicare in tutta la casa, se si vuole risparmiare si possono usare quelli in pvc oppure si puo’ pitturare uno zoccolo con colore marrone o grigio o bianco.

 

battiscopabattiscopa

 

Bagno :
per il bagno sono indicati colori quali il blu, l’ arancio, il rosa, il verde, il grigio utilizzando tonalita’ chiare, lo stesso vale per le piastrelle, comunque e’ bene variare il colore tra piastrelle e parete.

bagno bagno

Consigli sui colori del bagno

Della Boero tipo di pittura Casasana per il bagno possiamo considerare queste tonalita’ :
colore bagno

Della Boero tipo di pittura Koala per il bagno possiamo considerare queste tonalita’ :
colori bagno

Camera da letto:


per la camera da letto e’ senza dubbio indicato il blu in questo caso la gradazione puo’ essere anche un po piu’ scura del solito dato che di solito si usa di notte, se non avete problemi di stress, insonnia, irritazione e siete single impenitenti allora potrebbe essere anche indicata una tonalita’ sul rosso (a vostro rischio e pericolo)

camera camera

Consigli sui colori della camera da letto

Della Boero tipo di pittura Acquabel per la camera da letto possiamo considerare queste tonalita’ :
colori camera

Della Boero tipo di pittura Novecentouno per la camera da letto possiamo considerare queste tonalita’ :
colori camera

Camera dei ragazzi :

anche in questo caso e’ indicato il blu (piu’ chiaro dato che provabilmente viene usata anche di giorno), altri colori meno consigliati ma usabili sono il rosa, il verde o il giallo sempre con tonalita chiare o molto chiare.
Attenzione alle colorazioni molto accese nelle stanze dei ragazzi perche’ determinano molta vivacita’ (per cui se avete un figlio indolente vanno bene altrimenti sono assolutamente da evitare).

camera ragazzi camera ragazzi

Consigli sui colori della camera dei ragazzi

Della Boero tipo di pittura Trend per la camera dei ragazzi possiamo considerare queste tonalita’ :

colori camera ragazzi

Della Boero tipo di pittura Koala per la camera dei ragazzi possiamo considerare queste tonalita’ :

colori camera ragazzi

 

 

Corridoio :

per il corridoio e’ senz’ altro indicato il bianco sporco, il beige chiarissimo, il giallo chiarissimo, l’ azzurro chiarissimo, il grigio chiarissimo, il verde chiarissimo sempre inbase alla quantita’ di luce disponibile.

Consigli sui colori del corridoio

Della Boero tipo di pittura Casasana per il corridoio possiamo considerare queste tonalita’ :

colori corridoio

Della Boero tipo di pittura Millestelle per i soffitti possiamo considerare queste tonalita’ :

colore corridoio

 

Cucina :

sono indicati sicuramente l’ arancio o il giallo sempre con tonalita’ chiare. Per la parte piastrellata (se presente) potete fare l’ opposto, se la parete e gialla potete mettere piastrelle arancioni o il contrario, se proprio siete tradizionalisti allora usate pure le piastrelle bianche, anche per le piastrelle vale il discorso delle tonalita’ chiare.

cucina cucina

Consigli sui colori della cucina

Della Boero tipo di pittura Casasana per la cucina possiamo considerare queste tonalita’ :

colori cucina

Della Boero tipo di pittura Trend per la camera dei ragazzi possiamo considerare queste tonalita’ :

colori cucina

 

Dispensa :

qui ovviamente potete sbizzarrirvi con il colore che piu’ preferite senza problemi, l’ unica cosa e’ sempre meglio non usare colori scuri.

dispensa dispensa dispensa

Consigli sui colori della dispensa

Della Boero tipo di pittura Casasana per la dispensa possiamo considerare queste tonalita’ :

colori dispensa

Della Boero tipo di pittura Trend per la camera dei ragazzi possiamo considerare queste tonalita’ :

colori dispensa

Ingresso :

valgono le stesse considerazioni del corridoio, se c’e’ una separazione tra ingresso e corridoio allora e’ opportuno che anche i colori siano separati da uno stacco delineato con un bordino in legno o di colore.

ingresso ingresso ingresso

Consigli sui colori dell’ ingresso

Della Boero tipo di pittura Casasana per l’ ingresso possiamo considerare queste tonalita’

colori ingresso

Della Boero tipo di pittura Acquabel per la camera da letto possiamo considerare queste tonalita’ :

colori ingresso

in cima

Palestra :

sicuramente un arancione o un giallo anche un rosso sfumato potrebbe andare bene.

palestra palestra

Consigli sui colori della palestra

Della Boero tipo di pittura Koala per la camera dei ragazzi possiamo considerare queste tonalita’ :

colori palestra

Della Boero tipo di pittura Trend per la camera dei ragazzi possiamo considerare queste tonalita’ :

colori palestra

in cima

Sala :

sicuramente una tonalita’ chiara di verde se usata come stanza di lettura e rilassamento o giallo se usata per intrattenere ospiti e per il multimediale.

sala sala sala

Consigli sui colori della sala

Della Boero tipo di pittura Casasana per la sala possiamo considerare queste tonalita’

colori sala

Della Boero tipo di pittura Brezza per la sala possiamo considerare queste tonalita’ :

colori sala

in cima

 

Soggiorno:

se e’ unito alla cucina bisogna usare colori diversi per distaccare i due ambienti, se la cucina e’ color giallo allora il soggiorno va pensato di tonalita’ arancione e viceversa.
Se sono ambienti completamente separati allora si puo’ usare sicuramente il giallo, l’ arancione
sempre con tonalita’ chiare.

soggiorno soggiorno soggiorno

Consigli sui colori del soggiorno

Della Boero tipo di pittura Casasana per il soggiorno possiamo considerare queste tonalita’ :

colori soggiorno

Della Boero tipo di pittura Trend per la camera dei ragazzi possiamo considerare queste tonalita’ :

colori soggiorno

Studio :

e’ indicato principalmente il giallo, o come sostituto il grigio, il viola, il verde sempre con tonalita chiare.

studio studio

Consigli sui colori dello studio

Della Boero tipo di pittura Novecentouno per la camera da letto possiamo considerare queste tonalita’ :

colori studio

Della Boero tipo di pittura Casasana per il soggiorno possiamo considerare queste tonalita’ :

colori studio

in cima

 

Dobbiamo sempre ricordarci che le tonalita’ di colore in commercio sono molte per cui ad esempio un appasionato del blu potrebbe benissimo dipingere tutta la casa con tante tonalita’ di blu senza renderla per questo noiosa.

 

Pavimenti :


sicuramente l’ ideale e il palquet in quasi tutta la casa, da non mettere in cucina, bagno, dispensa, lasciare anche una parte vuota opportunamente studiata nella zona di ingresso in modo da potersi cambiare le scarpe (pioggia, neve, fango ecc.).
Per il palquet si puo’ scegliere quello ad incastro molto piu’ economico e facile da istallare, ce ne sono di moltissime tonalita e materiali.
Puo’ essere anche utilizzato un pavimento in Pvc, al giorno d’ oggi c’e’ ne sono di diverse colorazioni anche finto legno e finto marmo che sembrano veramente realistiche e costano molto meno, anche in questo caso lo sconsiglio in cucina e in bagno.
Per la cucina puo essere lasciato il pavimento che c’e’ oppure si puo’ mettere un cotto fiorentino o simili (molto bello e molto robusto).
Per il bagno invece va sicuramente bene una piastrellatura, in questo caso differenziare il colore delle piastrelle del pavimento da quello delle piastrelle nei muri.
Per la dispensa invece va bene qualunque cosa, dal normale pavimento al palquet (se avete soldi da buttare).
Ricordate che piu’ il pavimento e’ scuro piu’ i muri dovrebbero avere tonalita’ chiare.
Per la posa dei pavimenti di qualunque genere fate intervenire sempre operai specializzati, perche’ una parete si puo’ sempre ridipingere ma un pavimento dopo che ci saranno stati messi i mobili sopra sara’ un vero problema cambiarlo.

Pavimenti di legno :

pavimento di legno pavimento di legno pavimento di legno

Pavimenti in pvc :

pavimento pvc pavimento pvc pavimento pvc

Pavimento in piastrelle :

piastrelle piastrelle piastrelle

in cima

Decorazioni :
Se siete veramente fantasiosi allora potete sbizzarrirvi con delle decorazioni sulle pareti o sui soffitti.
Per questo possono essere usati vari materiali quali legno, gesso oppure adesivi gia’ predisposti come ad esempio quelli venduti sul sito http://www.teleadhesivo.com/
Potete aggiungere listelli di legno nella parte bassa della parete, con un altezza variabile tra il metro e il metro e mezzo da terra.
Potete inserire dei bordi spessi qualche centimetro di diverso colore tra il metro e mezzo e i due metri da terra.
Potete dipingere le pareti con due tonalita’ distinte dello stesso colore, o due colori diversi, tipo parte bassa in verde chiaro e parte alta in azzurro e per divisione un bordino in legno.
Potete dipingere la parete esposta al sole con una tonalita’ piu’ scura e le altre pareti con tonalita’ piu’ chiare.
Appendere arazzi (ce ne sono a prezzi molto bassi), inserire delle lampade a muro particolari, appendere oggetti o quadridi vario formato, l’ importante e’ sempre che i colori siano ben abbinati.

decorazioni decorazioni decorazioni

Porte:
Le porte sia di legno vero che impiallaciate e’ sempre meglio lasciarle del colore naturale, anche le porte in pvc vanno bene segliendo oppurtunamente il colore, ad esempio mai una porta blu con una parete viola, una finestra bianca e un battiscopa nero (peggio di un K.O.).
Dove non servono e’ meglio non metterle, questo per risparmiare soldi e spazio.
Le porte dovrebbero essere messe solamente nelle camere e nel bagno, per gli altri ingressi tipo sala, studio, soggiorno, cucina, palestra, divisorio fra ingresso e corridoio e’ molto meglio lasciare i varchi con l’ intonaco ed il colore delle pareti.
Questi varchi dove precedentemente potevano esserci state delle porte possono anche essere modificati aggiungendovi degli archi oppure mettendovi solamente il brachetone in legno.
In questo modo la casa acquista nuovi spazi e risulta piu’ ariosa e vivibile.

Porte in legno :

porte in legno porte in legno porte in legno

 

Porte in pvc :

porte pvc porte pvc porte pvc

Se invece avete intenzione di riverniciare le porte vecchie allora valgono gli stessi consigli elencati prima, cioe’ proteggere con carta i pavimenti e proteggere con nastro di carta tutto cio’ che non volete sia dipinto.
Conviene innanzi tutto smontare le porte, poggiarle su dei cavalletti, usare uno sverniciatore o elettrico (tipo phon) o liquido tipo Boero Stripper.

Consigli sui colori delle Porte

Della Boero tipo di vernice Biolegno Acqua per la porte possiamo considerare queste tonalita’ :

colore porte colore porte colore porte

 

Finestre :
Le finestre di legno e’ sicuramente preferibile lasciarle del colore naturale, mentre per quelle di alluminio spendendo qualcosa in piu’ prenderle color legno all’ interno e bianco od altro all’ esterno.
E’ sempre bene intonare il colore delle finestre con quello delle porte e dei battiscopa, se proprio si e’ sviziosi allora ci si puo’ arrischiare a mettere una porta color verde scuro, un battiscopa color legno, una finestra bianca con una parete giallo luce e un soffitto celeste fiordaliso, in questo caso basta sbagliare minimamente una tonalita’ di colore che si passa dal fantasioso al ridicolo.

finestre finestre

Se invece avete intenzione di riverniciare le finestre vecchie allora valgono gli stessi consigli elencati prima, cioe’ proteggere con carta i pavimenti e proteggere con nastro di carta tutto cio’ che non volete sia dipinto.
Conviene innanzi tutto smontare le finestre, poggiarle su dei cavalletti, usare uno sverniciatore o elettrico (tipo phon) o liquido tipo Boero Stripper.

 

Consigli sui colori delle Finestre

Della Boero tipo di vernice Biolegno Acqua per la porte possiamo considerare queste tonalita’ :

colore finestra colore finestre colore finestre

Mobili :
Preferenza assolutamente personale.
Per i mobili consiglio certamente il colore naturale del legno, la colorazione tipo legno si puo’ avere anche su mobili laccati o impiallaciati che sono sicuramente meno cari dei mobili in legno cosiddetto vero.
Il colore marroncino del legno ci riporta piacevolmente con la mente alla natura per questo lo preferisco, per di piu’ stempera i colori delle pareti, del soffitto e dei pavimenti.

mobili mobili mobili

Se invece avete intenzione di riverniciare i mobili vecchi allora valgono gli stessi consigli elencati prima, cioe’ proteggere con carta i pavimenti e proteggere con nastro di carta tutto cio’ che non volete sia dipinto.
Conviene usare uno sverniciatore o elettrico (tipo phon) o liquido tipo Boero Stripper sulle superfici da riverniciare.

Consigli sui colori dei mobili

Della Boero tipo di vernice Biolegno Acqua per la porte possiamo considerare queste tonalita’ :

colore mobili colore mobili colore mobili

 

 

Link Utili

  • Disinformazione
  • Le Stragi di Stato
  • Eredità Scomoda
  • Tutto sui Parlamentari
  • La Mappa del Potere
  • Altro